HEADER DESK BOUSSO
7.5 C
Milano
venerdì, Novembre 26, 2021
RFeditore
HomeAttualitàElezioni: i giovani e la politica milanese

Elezioni: i giovani e la politica milanese

Presto i cittadini milanesi si recheranno alle urne per esprimere il proprio voto. L’appuntamento è fissato per il 3 e 4 ottobre prossimo con eventuale ballottaggio il 17 e il 18 ottobre. In occasione di queste elezioni amministrative abbiamo raggiunto i candidati Sindaco delle rispettive fazioni politiche.

Un’altro aspetto da sottolineare di questa tornata elettorale è la forte presenza di giovani nelle file delle liste, sentiamo qual’è la visione di alcuni di loro certi che questa Milano post-pandemia comincerà a trovarsi con quadri dirigenziali ringiovaniti e con idee chiare e innovative.

Elezioni: parlano i giovani candidati

Francesco Arosio, candidato alle elezioni comunali di Milano 2021
Francesco Arosio

Francesco Arosio, classe ’99, 5 stelle, candidato alle elezioni come Presidente del Municipio 3 esprime la sua opinione: “Milano deve espandere i suoi orizzonti. Ha una storia e contesto socio-culturale che deve adempiere in Italia e in Europa”. Alla domanda, cosa migliorerebbe di Milano, risponde: “Serve maggiore connettività, tutela della cultura e potenziamento dei trasporti”.

Chiara Stella Vannucci, candidato alle elezioni comunali di Milano 2021
Chiara Stella Vannucci

Passando invece nell’area di centrosinistra, troviamo Chiara Stella Vannucci, anche lei classe ’99, PD, candidata come consigliera municipale di Municipio 3. Esprime il suo parere su Milano, come una città in forte crescita ma che deve valutare il costo della vita limitativo per un giovane studente o lavoratore: “Milano è una città ricercata dai giovani, per lo studio e per il proprio futuro, ma è un’esigenza che si scontra con il costo della vita. La sfida sarà quella di permettere una città accessibile a tutti e non solo a un’élite”.

Elena Sofia Cesaroni, candidato alle elezioni comunali di Milano 2021
Elena Sofia Cesaroni

Facendo un balzo nel centro-destra troviamo la candidata indipendente nelle liste di Forza Italia per il Municipio 5 e per il consiglio comunale, Elena Sofia Cesaroni, 28 anni. Preparata e attenta ai disagi della zona 5 di Milano, una zona con sede universitaria, la Bocconi, che denuncia la mancanza di un collegamento con la metropolitana: “Milano è il centro economico d’Europa e la propulsione economica tenderà a crescere, bisogna favorire i trasporti e una buona gestione della città”. Aggiungendo che “Si deve migliorare la connettività e il traffico. Non continuare ad avere una visione di Milano come Amsterdam, senza un criterio. Incentivare la green economy, cambiare in senso pratico non solo con le piste ciclabili”.

Riccardo Ferri
Riccardo Ferri

Per terminare il giro di interviste, è stato ascoltato il candidato del PLI, che si presenta alle elezioni per il consiglio comunale insieme ai socialisti, sostenendo il candidato sindaco Goggi. Riccardo Ferri, classe ’93, ha una visione dinamica di Milano: “Mancano investimenti trainanti del futuro, mi riferisco ai settori clean Tech e alla digital economy. Ritengo inammissibile che la metropolitana si fermi a mezzanotte”. Parlando dei giovani: “Lavorare per rendere Milano una città attrattiva ai giovani studenti stranieri”. 

Gianmarco Puddu


Foto di copertina: element5

Articoli Correlati

Popolari