Incidente alla Funivia Stresa Mottarone

Quattro le vittime, il bilancio in continuo aggiornamento.

0
279
Un'immagine della funivia - Fonte: stresa-mottarone.it
Un'immagine della funivia - Fonte: stresa-mottarone.it

Cade una delle due cabine della funivia che collega Stresa con il Mottarone, al momento – secondo l’Ansa – ci sono almeno 4 vittime. Sul posto stanno lavorando le squadre dei vigili del fuoco e del soccorso alpino. 

Secondo le prime ricostruzioni la cabina non era affollata, sempre l’Ansa riporta la presenza di 11 persone. I primi soccorsi hanno trasferito a Torino due minori in codice rosso. Proseguono intanto le operazioni di soccorso.

L’incidente sarebbe stato causato – spiega il Soccorso Alpino – dal cedimento di una fune, nella parte più alta del tragitto che, partendo dal lago Maggiore arriva a quota 1.491 metri.

La funivia Stresa-Mottarone

La funivia, con una lunga storia alle spalle, era stata rinnovata nel 2016 ed è da considerarsi parte integrante del patrimonio turistico della Provincia del Verbano-Cusio-Ossola e del territorio piemontese. Situata a poco più di un’ora dal centro di Milano è una delle mete battute da escursionisti.

Dal Piazzale Lido, in frazione Carciano di Stresa, in riva al lago di fronte all’Isola Bella, parte la Funivia Stresa-Alpino-Mottarone che, con un tragitto della durata di 20 minuti, raggiunge quota 1.491 metri.

È possibile salire fino alla cima del Mottarone con la seggiovia Mottarone Vetta, ammirare lo stupefacente panorama che consente di spaziare a 360° dalla Pianura Padana alle cime delle Alpi, dalla vetta del Monte Rosa alla vista dei sette Laghi. Il Mottarone, situato tra il Lago Maggiore ed il Lago d’Orta, è considerato uno dei balconi naturali più belli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui