Quinta medaglia d’oro per l’Italia Banti e Tita trionfano nella vela

La coppia ha dominato dalla prima regata. L'ultimo titolo olimpico risaliva a Sidney.

0
991
Caterina Arianna Banti e Ruggero Tita
Caterina Arianna Banti e Ruggero Tita

Esulta l’Italia della vela

Un sesto posto nella Medal Race che vale la medaglia d’oro, la quinta per l’Italia. Caterina Arianna Banti e Ruggero Tita salgono sul gradino più alto del podio a Tokio 2020 nella Vela, misto Classe Nacra 17. L’ultima medaglia olimpica risaliva a Sidney 2000, quando a vincere fu Alessandra Sensini

“Questa medaglia è il premio per un lavoro costruito in questi cinque anni. Ci sono stati anche momenti di difficoltà, ma di medaglie ne abbiamo vinte tante e siamo venuti qui per ritarare quella più importante. È una grande emozione, siamo contenti” hanno detto i due campioni olimpici ai microfoni della Rai

Ciclismo su pista, record del mondo e medaglia certa per gli azzurri 

Record del mondo, finale e medaglia in cassaforteSimone Consonni, Filippo GannaFrancesco Lamon e Jonathan Milan hanno sconfitto la Nuova Zelanda nel ciclismo su pista con il tempo di 3’42”307 fissando il nuovo record del mondo. Domani gli italiani affrontano la Danimarca in finale. 

Il quartetto azzurro di ciclismo su pista. Credit: Federazione Ciclistica Italiana

Niente da fare, invece, per la squadra femminile dell’Italia contro le fortissime tedesche. BalsamoBarbieriGuazzini e Paternoster hanno migliorato il record italiano realizzato ieri (4’10”063) ma la giornata è stata caratterizzata da altri, nuovi record del mondo, prima stabilito dalla Gran Bretagna, poi dalla Germania, che lo ha abbassato fino allo straordinario tempo di 4’06”166. L’Italia si giocherà il 5-6° posto con l’Australia.

Dallavalle e Ihemeje in finale del salto triplo

Nell’atletica leggera Andrea Dallavalle ed Emanuel Ihemeje centrano la finale del salto triplo che si disputerà alle 4 del mattino di giovedì. Gli azzurri hanno chiuso rispettivamente al 7° (16.99) e 9° posto (16.88). Fuori dai migliori dodici invece Tobia Bocchi (piazzatosi 13esimo con 16.78).

Paolo Dal Molin
Paolo Dal Molin

Paolo Dal Molin arriva quarto nei 110 ostacoli e guadagna la semifinale. Eliminato Yeman Crippa nei 5000 metri, che ha chiuso la propria batteria in 15esima posizione. Nel getto del peso Zane Weir con la misura di 21.25 si qualifica per la finale, non ce la fa, invece, Leonardo Fabbri (20.80). Fuori anche Nick Ponzio, arrivato decimo con 20.28. Si ferma anche Eseosa Desalu che ha chiuso sesto nei 200 metri e non accede in finale. Infine Sara Fantini è arrivata 12esima nella finale del martello, con il miglior lancio a 69.10.

Nuoto sincronizzato, Cerruti e Ferro in finale

Linda Cerruti e Costanza Ferro sono arrivate seste nel duo di nuoto sincronizzato e disputeranno la finale, in programma domani alle 12.30 ore italiane. La Grecia si è ritirata dalla competizione dopo che 4 atlete sono risultate positive al Covid. 

L’Italia perde con l’Argentina al tre-break e saluta Tokyo

L’Italvolley maschile saluta Tokyo. Gli azzurri cedono al tie-break all’Argentina (25-21, 23-25, 22-25, 25-14, 12-15).

“È stato un onore vestire questi colori, ma è arrivato il momento di dire addio alla maglia azzurra” ha detto tra le lacrime Osmany Juantorena, che oggi ha disputato l’ultima gara con la maglia azzurra. 

La Francia supera un’ottima Italbasket

Finisce ai quarti il cammino della nazionale di basket, superata dalla Francia 84-75. La squadra guidata da Meo Sacchetti non ha sfigurato contro i transalpini, nettamente favoriti alla vigilia. Gallinari e compagni nel terzo quarto hanno arrestato la fuga degli avversari arrivando sul 66 pari ma pronta è stata la reazione del quintetto francese che ha subito ristabilito le distanze gestendo il vantaggio fino al termine. 

Settimo posto per Francesca Genzo nel K1 200 metri

Al Sea Forest Waterway Francesca Genzo si è piazzata al 7° posto nella finale del K1 200 metriSamuele Burgo ha vinto la finale B del K1 1000 in 3’26″169.

Fossati e Piccolruaz eliminati nell’arrampicata sportiva

È iniziata oggi e si è subito conclusa l’avventura in Giappone dell’arrampicata sportiva azzurra. La formula olimpica – combinata ­– si è dimostrata una gara intensa e molto dura anche per alcuni dei favoriti.  Ludovico Fossali si è piazzato nono mentre Michael Piccolruaz ha chiuso al 19esimo posto e sono così fuori dalla finale.

Gaudiano accumula nove penalità ed è fuori dai Giochi

Nell’Equitazione Emanuele Gaudiano ha accumulato nove penalità nella gara olimpica di salto ostacoli ed è fuori dalla finale. 

Staordinario Warkolm, nuovo record del mondo nei 400 ostacoli

Karsten Warholm ha vinto la medaglia d’oro nei 400 ostacoli. Il norvegese ha migliorato di ben 76 centesimi il record del mondo che già gli apparteneva: da 46”70 a 45”94.

Ginnastica, Simon Biles vince il bronzo nella trave

Simon Biles lascia Tokyo 2020 con una medaglia di bronzo nella trave. La campionessa statunitense della ginnastica artistica, che aveva rinunciato alle precedenti prove a causa dello stress, è stata a lungo applaudita dai presenti. L’oro è andato alla cinse Guan Chenchen, argento alla connazionale Tang Xijing


Giorno per giorno segnamo le medaglie vinte, guardiamo al programma del giorno successivo, teniamo i conti, convertiamo gli orari, diamo notizie e beviamo molto caffé.
https://ecodimilanoeprovincia.it/sport/tokyo2020/

Tutte le news: #tokyo2020

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui