L’immagine Orticola 2022 è curata da Chiara Pomati

Da oggi e fino a domenica 8 maggio torna “Orticola”, la mostra-mercato di fiori, piante e frutti insoliti, rari e antichi giunta alla 25esima edizione. La rassegna è aperta dalle ore 9,30 fino alle 19,30 ed è in programma ai Giardini Pubblici Indro Montanelli (ingressi da Via Palestro, Piazza Cavour e Palazzo Dugnani, Via Marin 2).

Il tema della edizione 2022 è “In equilibrio con la natura”. Un appuntamento che coinvolge amanti del verde e appassionati del mondo floreale, accomunati dalla convinzione che il rispetto e la salvaguardia dell’ambiente sia un elemento imprescindibile da porre in risalto nell’agenda di ogni Paese.

L’acquisto dei biglietti (€ 12,00) è esclusivamente on line sul sito orticola.org e midaticket.it. L’ingresso è gratuito per i ragazzi fino a 16 anni e ai portatori di handicap con un accompagnatore.

È la più importante vetrina italiana per il vivaismo da ricerca e da collezione

Orticola – sponsorizzata da Ceresio Investors con il patrocinio del Comune di Milano – è la più importante vetrina italiana per il vivaismo da ricerca e da collezione nazionale e internazionale. In Mostra sarà presentata per la prima volta Paeonia ‘Orticola Milano’, creata da Roberto Gamoletti e registrata all’American Peony Society. Autore di Orticola Milano, Gamoletti si occupa di ibridazione delle peonie a livello amatoriale da 25 anni ed è socio dell’American Peony Society dal 2000 dove ha registrato, ad oggi, dieci ibridi di cui sette arbustivi, unico italiano negli ultimi 18 anni.

Paeonia ‘Orticola Milano’ | Foto courtesy Giovanni Buffa del Vivaio G_G Buffa

La Paeonia ‘Orticola Milano’ è un ibrido erbaceo, a fioritura precoce con fiori semidoppi, lievemente profumata, ottenuta da semi risultanti dall’impollinazione di ‘Dreamtime’ (rosa con fiore singolo) con ‘Vanilla Schnapps’ (giallo chiara semidoppia). Il colore dei petali è bianco avorio con una netta sfumatura albicocca alla base che impartisce una tonalità color pesca/albicocca al centro del fiore.

Nuovi eventi caratterizzano l’edizione 2022

La rassegna apre a nuove esperienze e si arricchisce di contenuti e proposte. A partire dai “Dialoghi in Giardino”, il nuovo ciclo di incontri, dibattiti e presentazioni con ospiti internazionali, personalità istituzionali ed esperti botanici articolato in 5 appuntamenti.

Spazio anche al “Padiglione Orticola”, accolto in un affascinante scenario per raccontare Orticola di Lombardia, associazione senza scopo di lucro. Ad esse si affiancano i vivaisti storici, quelli nuovi, le piante strane, sconosciute, particolari e i momenti di corsi e laboratori, fiore all’occhiello della mostra-mercato, che quest’anno sono ancora più ricchi e interessanti.

I proventi dei biglietti sono destinati alla cura del verde di Milano

Il padiglione Orticola è stato allestito nell’affascinante serra di vetro e ferro dal taglio minimalista di Square Garden, inserita armoniosamente nello spazio antistante la fontana, arredata con la collezione 1800 di Tectona e l’allestimento floreale del Team Pastor Flower. Orticola di Lombardia e il Comune di Milano collaborano insieme, investendo gli utili derivanti dai biglietti di ingresso per i giardini di Milano: in particolare, una parte è destinata ai Giardini Pubblici Indro Montanelli e al Giardino Perego, in via dei Giardini e all’“Altra Pergola Omaggio a Leonardo”.

L’impegno è indirizzato anche al mantenimento del Giardino di Palazzo Reale e alla gestione della Corte d’Ingresso della Galleria d’Arte Moderna, oltre che alla riquali- ficazione del perimetro esterno del Cortile di Palazzo Dugnani, mentre sono sempre attivi in viale Eginardo gli Orti Fioriti di CityLife. Un altro progetto sono le panchine in teak regalate da Ceresio Investments a Milano e che si trovano in giro per la città. 

Le iniziative di Orticola proseguono ed escono anche dai cancelli dei Giardini Pubblici con il FuoriOrticola che coinvolge la città attraverso una serie di eventi diffusi per i musei, le gallerie, le vie e i quartieri con iniziative aperte e da non perdere. 

Laboratori, corsi di pittura e decorazione floreale per adulti e bambini

Sulla scia del successo registrato nelle precedenti edizioni Orticola ripropone gli incontri gratuiti per adulti e bambini, grazie all’apporto e al sostegno di CityLife, partner storico che ha voluto condividere con Orticola la passione per il verde e promuovere la conoscenza del giardinaggio. I corsi sono allestiti in due aree (Dugnani 1 e Dugnani 2), negli stand degli espositori e nello Stand 138 di CityLife. Tante le iniziative in calendario: laboratori tecnici sulle piante, corsi di pittura e decorazione floreale, presentazione di libri e di giardini, visite guidate alla mostra-mercato e ai Giardini Pubblici.

Per i più piccoli c’è “l’Orchestra della Natura” per suonare con rami, foglie, pietre, semi e conchiglie mentre ERSAF (Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste) presenta laboratori pensati per intrattenere i più piccini. Kikolle Lab ha realizzato tre nuovi laboratori, dedicati ai bambini dai 3 ai 10 anni, pensati in esclusiva per festeggiare i 25 anni della manifestazione e che vogliono trasmettere ai più piccoli il messaggio che “vivere tra le piante fa bene”. 

La partecipazione ai momenti di incontro, laboratori e corsi, tranne quelli di Kikolle Lab che sono a pagamento e su prenotazione (in loco o a info@kikollelab.com), è gratuita e libera fino ad esaurimento posti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui