Un ragazzo di 31 anni, nato in Marocco, e residente nel nostro Paese, è stato fermato dai Carabinieri, mentre viaggiava con un complice a bordo di una Fiat Panda.

Dopo essere sceso dalla vettura, per sfuggire al controllo si è buttato nel fiume Lambro, all’altezza del ponte della SP415, strada Paullese.

Il giovane è stato trovato in possesso di 525 grammi di eroina; ha cercato di fuggire per sottrarre la droga al sequestro, ma la fuga è durata solo il lasso di tempo, che ha fatto comprendere allo spacciatore, che era impossibile attraversare il Lambro. Ha rinunciato al tentativo di approdare sulla ponda opposta; è tornato indietro e si è consegnato ai Carabinieri.

Il conducente della Panda, dopo aver proseguito la corsa è stato tamponato da un tir e successivamente si è dileguato nei campi circosanti il cavalcavia di Baglolo Sorigherio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui