RFeditore
23.7 C
Milano
martedì, Giugno 22, 2021
RFeditore
HomeCronacaLombardiaSesto San Giovanni: nasce il centro vaccinale Multimedica Marelli

Sesto San Giovanni: nasce il centro vaccinale Multimedica Marelli

Inaugurato il primo centro vaccinale in Lombardia dedicato alla campagna di immunizzazione anti Covid-19 delle aziende.

È stato inaugurato a Sesto San Giovanni (MI) il Centro vaccinale corporate MultiMedica Marelli, nato dalla collaborazione tra Gruppo MultiMedica e Campari Group. Lo spazio, al servizio di un progetto socio-sanitario ed economico di ampio respiro destinato a promuovere la campagna vaccinale nel sistema industriale lombardo per tutto il 2021, rappresenta una concreta opportunità per garantire la vaccinazione al maggior numero possibile di lavoratori delle aziende lombarde, nel minor tempo possibile. All’inaugurazione erano presenti Gabriele Rabaiotti, Assessore alle Politiche sociali e abitative del Comune di Milano, e Roberto Di Stefano, Sindaco di Sesto San Giovanni.

Il taglio del nastro. Daniele Schwarz, Roberto Di Stefano, Bob Kunze Concewitz, Gabriele Rabaiotti.
Il taglio del nastro. Daniele Schwarz, Roberto Di Stefano, Bob Kunze Concewitz, Gabriele Rabaiotti.

Con una superficie di circa 2.000 mq., il Centro vaccinale MultiMedica Marelli di Viale Thomas Alva Edison 50, conta 10 linee vaccinali ed è in grado di garantire sino a 200 somministrazioni ogni ora, per un totale di 2.000 al giorno. Connesso alla città di Milano attraverso la linea 1 della Metropolitana Milanese, e vicino alle reti autostradali, è facilmente raggiungibile sia con i trasporti pubblici che privati. In questa struttura, aperta dal lunedì al sabato, dalle ore 8:00 alle 20:00, sarà erogato un servizio vaccinale corporate indistinto, massivo e di lunga durata, con l’obiettivo di offrire un supporto efficiente e concreto alla campagna di vaccinazione, sostenendo ancheil sistema produttivo regionale.

L'interno del Centro MultiMedica Marelli
L’interno del Centro MultiMedica Marelli

Le dichiarazioni

“Il Centro Vaccinale MultiMedica Marelli è il primo hub pensato ad hoc per le aziende, che potranno immunizzare qui i loro collaboratori”, dichiara Daniele Schwarz, Amministratore Delegato del Gruppo MultiMedica. “Sentiamo questo servizio come un atto di responsabilità sociale e politica, nel senso nobile del termine: ogni nuovo hub è un passo avanti verso l’immunizzazione di massa, l’unica soluzione che ci consentirà di uscire dalla crisi e tornare a svolgere ciascuno le proprie attività. Ringrazio Campari Group – prosegue Schwarz – per aver collaborato, con il proprio sostegno, alla rapida realizzazione di quello che per MultiMedica è il quarto centro vaccinale e rappresenta la prima attività sanitaria da noi svolta all’interno dell’area ex Marelli. Questo compendio rappresenta una parte rilevante della storia industriale italiana; acquistato dal Gruppo MultiMedica nel 2020, è attualmente oggetto di un importante progetto di riqualificazione e rigenerazione urbana, volto a realizzare il Marelli Innovation District, che accoglierà la nuova sede dell’IRCCS MultiMedica”. 

“Siamo molto felici – commenta Roberto Di Stefano, Sindaco di Sesto San Giovanni– di ospitare sul nostro territorio un nuovo centro vaccini, il primo in Lombardia dedicato ai dipendenti delle aziende: un ulteriore tassello nella campagna vaccinale senza precedenti, che ci vede tutti in prima linea. Il fatto che venga riconvertita un’area dismessa della città da destinare alla battaglia contro il Covid è ancora più significativo degli sforzi messi in campo. Sesto San Giovanni si conferma tra le città d’Italia con più hub vaccinali sul proprio territorio e di questo siamo molto orgogliosi. Ringrazio Gruppo MultiMedica per l’incessante impegno e Gruppo Campari per il grande contributo che sta offrendo durante la pandemia”.

“Il Comune di Milano – dichiara l’Assessore alle Politiche e abitative Gabriele Rabaiotti –ringrazia il Gruppo MultiMedica e Campari per questo nuovo centro vaccinale destinato alle lavoratrici e ai lavoratori delle aziende lombarde, un supporto prezioso per accelerare la campagna di immunizzazione. Il pubblico ha bisogno del protagonismo solidale del settore privato, come quello del Gruppo MultiMedica e di Campari, per rafforzare il welfare in questo momento difficile. L’apertura di questo centro vaccinale nell’area Ercole Marelli, riconvertita col supporto di Campari, è una buona notizia non solo per la città e per l’intera area metropolitana, ma anche per il nostro Paese”.

Articoli Correlati
LA SANITARIA

Popolari