Minacce di morte e tentativi di estorsione, 46enne italiano arrestato dai carabinieri

0
333
droga, morte, estorsione

Nela mattinata del 24 maggio 2022 i Carabinieri di Trezzano sul Naviglio (MI) hanno arrestato un 46enne, pregiudicato di Corsico ritenuto responsabile dei reati di tentata estorsione aggravata e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo era già in affidamento in prova ai servizi sociali a seguito di condanna per reati in materia di stupefacenti.

Le indagini sono state avviate a seguito di denuncia-querela presentata lo scorso 28 aprile da un 40enne della zona, il quale, esasperato, aveva dichiarato essere vittima di minacce gravi a seguito di alcune dosi di cocaina vendute dall’indagato e solo parzialmente pagate.

L’arrestato, che tra dicembre 2021 e febbraio 2022 aveva venduto al querelante circa 25 grammi di cocaina per un valore di circa 2mila euro (debito aumentato di settimana in settimana sino a 8 mila euro), aveva iniziato a proferire minacce di morte attraverso l’invio di oltre 200 messaggi vocali e di testo, anche all’indirizzo dei prossimi congiunti della vittima andando anche sul luogo di lavoro per riscuotere credito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui