Nuova dirigenza arriva negli uffici comunali

Dopo il commissariamento del Comune di Opera dallo scorso 8 maggio arrivano ben due commissari: Donatella Cera e Rita Di Donna (subcommissario)

0
673
A sinistra il viceprefetto e commissario straordinario Donatella Cera, a destra il sub commissario Dott.sa Rita Di Donna.
A sinistra il viceprefetto e commissario straordinario Donatella Cera, a destra il sub commissario Dott.sa Rita Di Donna.

“Metteremo in campo la nostra professionalità per lavorare al vostro fianco”. Con queste parole, il commissario straordinario Donatella Cera e il sub commissario Rita Di Donna si sono presentate ai dipendenti del Comune di Opera, l’amministrazione comunale del sud Milano commissariata dallo scorso 8 maggio.

Le due dirigenti, che in passato hanno già ricoperto questi ruoli in diverse realtà del sud Milano, della Brianza e della Bergamasca, dopo i primi passaggi burocratici, hanno voluto condividere con il personale dell’Ente gli obiettivi e le priorità dei prossimi mesi.

“Massimo impegno per lavorare al vostro fianco e trasformare questo periodo in opportunità”

“Non possiamo svolgere attività di straordinaria amministrazione – hanno precisato– ma possiamo valutare insieme la possibilità di migliorare alcuni aspetti e temi amministrativi che, nei  periodi di ordinaria attività, non è possibile approfondire. La nostra esperienza e la nostra presenza possono essere uno stimolo, una voce esterna che può portare arricchimento all’attività amministrativa del Comune di Opera”.

Saranno presenti due giorni a settimana e traghetteranno il Comune fino ad Ottobre,  primo periodo  utile per lo svolgimento delle elezioni amministrative.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui