Incidente a Pieve Emanuele, morti 2 operai

È accaduto al Campus Ricerca Humanitas di Pieve Emanuele. Investiti da azoto mentre lavoravano ad un serbatoio.

0
465
Incidente Humanitas Pieve Emanuele

Due operai sono deceduti in un deposito di azoto della sede dell’ospedale Humanitas a Pieve Emanuele. Secondo quanto riferiscono i vigili del fuoco i due operai di 42 e 46 anni erano arrivati intorno alle 11.30 al Campus Humanitas Mirasole di via Rita Levi Montalcini e stavano lavorando nel deposito.

Per cause ancora da accertare sono stati investiti da una perdita di azoto che ha causato loro gravissime ustioni da congelamento e un’intossicazione che è risultata fatale.

Le vittime, Jagdeep SinghEmanuele Zanin, stavano lavorando alla ricarica di un serbatoio di azoto liquido in uso all’impianto antincendio. A nulla sono valsi i soccorsi.

“Humanitas esprime profondo cordoglio e vicinanza alle famiglie delle due vittime del grave incidente di stamani – ha scritto in una nota l’ospedale -. L’incidente è avvenuto durante il rifornimento dell’impianto della società specializzata nella fornitura di gas azoto per attività di ricerca. Humanitas si è messa immediatamente a disposizione delle autorità per contribuire a chiarire la dinamica di quanto accaduto”.

Sul caso indaga la Procura di Milano e il fascicolo verrà aperto con l’ipotesi di omicidio colposo.

incidente
Un’immagine del Campus Mirasole – Foto: Humanitas

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui