11.1 C
Milano
giovedì, Febbraio 2, 2023
HEADER DESK BOUSSO
HomeCronacaSan GiulianoSi torna a parlare dell’ex campo sportivo del Borgolombardo

Si torna a parlare dell’ex campo sportivo del Borgolombardo

Si torna a parlare del Sesto Gallo, l’ex campo sportivo del Borgolombardo che per almeno 50 anni, dal 1968 al 2018,  tanta gioia ha regalato agli sportivi sangiulianesi, oggi lasciato al suo completo abbandono e infestato dai topi senza che nessuno intervenga.

“Porcaccia della miseria…”, direbbe il dottor Renato Zannier, primo presidente della società sportiva, alla vista di tanto disastro in un posto dove lui, unitamente agli altri dirigenti e semplici sostenitori, hanno dato l’anima per rendere la struttura sempre piacevole e funzionale.

La S.S. Borgolombardo ha cessato l’attività nel 2018 dopo aver festeggiato il 50” anno della fondazione. “Ci è molto dispiaciuto sciogliere la società ma il nostro compito era oramai giunto al termine”, confessa Gianmario Riccaboni, per 26 anni presidente della società gialloverde, dopo Zannier. “Abbiamo chiesto al Comune di lasciare a noi la gestione de campo sportivo, ma ci è stato rifiutato”, si rammarica il dottor Giocondo Berti, storico amministratore delegato e immancabile addetto al botteghino insieme a Celestino Brioschi d’inverno e d’estate.

La gestione del campo su incarico del Comune voleva dire…

Domenico Palumbo 


Leggi l’articolo completo:

L’Eco di Milano e Provincia è fruibile anche online grazie al suo archivio.

Articoli Correlati
sorriso

Popolari