eco
22 C
Milano
lunedì, Giugno 24, 2024
eco
HomeCronacaSan GiulianoMaxisequestro: 96 immobili nel milanese, anche a San Giuliano

Maxisequestro: 96 immobili nel milanese, anche a San Giuliano

I Carabinieri e la Procura della Repubblica di Milano ha eseguito un vasto sequestro nei confronti di Maurizio Ponzoni, confiscando 96 immobili per un valore stimato di 9,5 milioni di euro e 265.000 euro.

Il sequestro è stato eseguito dai Carabinieri della Sezione di P.G. della Procura milanese in diverse località, tra cui Legnano, Parabiago, Busto Arsizio, Lonate Pozzolo, Castellaneta, San Giorgio su Legnano, San Giuliano Milanese, Pero, Turate, Oggiono e Cassano Magnago.

Maxisequestro e sorveglianza speciale

Sono stati confiscati anche due veicoli e altri beni mobili per un valore totale superiore a 9.500.000 euro. Questa azione è stata condotta in seguito a un provvedimento emesso dal Tribunale di Milano nei confronti dell’imprenditore 58enne di Legnano, Maurizio Ponzoni, che ha anche ricevuto notifica dell’avvio di un procedimento per la sorveglianza speciale per 4 anni.

Maurizio Ponzoni era già stato coinvolto in passato in provvedimenti simili a causa della sua pericolosità sociale, che includeva il coinvolgimento in un’associazione per delinquere e rapporti con individui legati alla ‘ndrangheta.

Le indagini della Procura milanese hanno evidenziato il suo ruolo chiave come amministratore effettivo di numerose società intestate a prestanome, utilizzate per occultare un patrimonio immobiliare illecitamente accumulato. Inoltre, la Guardia di Finanza di Milano e Varese ha sequestrato oltre 265.000 euro depositati su conti intestati a prestanome e alle società coinvolte nell’operazione.

Articoli Correlati
sanificazione ambientale Eco di Milano e provincia

Popolari