eco
22 C
Milano
lunedì, Giugno 24, 2024
eco
HomeAttualitàFirmato il Patto "Tunnel Boulevard" per Via Pontano

Firmato il Patto “Tunnel Boulevard” per Via Pontano

L'obiettivo è riqualificare le aree intorno ai tunnel ferroviari che collegano Via Padova a Viale Monza

È stato firmato oggi il Patto di collaborazione tra Istituzioni, realtà locali e abitanti del quartiere per la riqualificazione e la rivitalizzazione di via Pontano e delle aree di pertinenza dei tunnel ferroviari che collegano Via Padova a Viale Monza, cui seguiranno azioni di cura, animazione e manutenzione.

Finalizzato nell’ambito del programma del Comune di Milano “Piazze Aperte”, il Patto “Tunnel Boulevard” intende valorizzare l’intero tragitto di Via Pontano, unendo Via Padova a Viale Monza con un percorso ciclo-pedonale capace di creare un itinerario di quartiere.

Patto Tunnel Boulevard Via Potano

Il progetto Tunnel Boulevard

Il progetto “Tunnel Boulevard” intende trasformare definitivamente il cavalcavia ferroviario da barriera fisica a luogo di creatività urbana e di incontro sociale. Saranno valorizzate, grazie all’attività spontanea di numerosi gruppi di artisti, in particolare le mura di sostegno del viadotto lungo Via Pontano.

L’area diverrà inoltre luogo in cui attivare processi di animazione negli spazi adiacenti al tunnel: spettacoli all’aperto, installazioni temporanee, eventi ricreativi legati alla cultura del benessere e alla cura del verde, nonché momenti collettivi di pulizia e raccolta di rifiuti abbandonati nelle aree circostanti.

Il Patto è la formalizzazione di un processo già avviato nel 2019 grazie al sostegno del Comune di Milano e del programma Lacittàintorno di Fondazione Cariplo.

Il primo tassello di riqualificazione dell’area, riguardante l’intervento nel tunnel di Via Padova, sarà effettuato con il supporto di alcuni sponsor e partner tecnici che realizzeranno gli interventi di idropulitura e il ripristino delle pareti dei tunnel danneggiati e l’installazione di nuovi corpi illuminanti.

Firmatari del Patto con il Comune di Milano – attraverso gli Assessorati a Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open data, Cultura, Mobilità e Lavori Pubblici  sono l’Associazione T12-Lab, la Cooperativa Sociale CominB-CAM Cooperativa Sociale e ComunicareArte Atelier Spazio Xpò.

Articoli Correlati
sanificazione ambientale Eco di Milano e provincia

Popolari