L’11 Settembre di 20 anni fa ero appena rientrato a casa quando vidi le prime immagini dello schianto degli aerei della United Airlines e American Airlines sulle torri gemelle di New York.

Quel giorno crollarono tutte le certezze del mondo occidentale, un necrologio 2.977 vittime più i 19 dirottatori e 6.000 feriti, oltre alle conseguenze fisiche soprattutto per Vigili del Fuoco,Forze dell’ordine e volontari che si prodigarono ai soccorsi nelle settimane che seguirono.

L’attentato, come sappiamo, fu organizzato per ordine di Al Qaeda l’organizzazione terroristica voluta da Osama Bin Laden, rampollo di una ricchissima famiglia araba, determinato per anni a distruggere ogni simbolo occidentale e cristiano.

Nonostante ciò le organizzazioni mussulmane degli Stati Uniti condannarono l’attentato e si attivarono per aiutare le famiglie delle vittime.

Le conseguenze economiche di ciò che avvenne furono globali e la borsa di Wall Street chiuse per 6 giorni ma nel caso degli Usa non sono bastati 20 anni per cancellarne le conseguenze… 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui