Uno sguardo alla serie C

0
40

Ferme la Serie A e la Serie B (per via degli impegni della Nazionale A e della Nazionale Under 21), lo scorso fine settimana le luci della ribalta del calcio nostrano sono state puntate sulla Serie C. Nel girone A di terza divisione, il Como capolista ha piegato per 4-2 il Pontedera in riva al Lario, incrementando a tre i punti di margine sul secondo posto, ora appannaggio dell’Alessandria, alla quale la netta affermazione casalinga per 5-2 sulla Lucchese è valsa il sorpasso sulla Pro Vercelli, clamorosamente sconfitta per 2-1 sul campo del ‘fanalino di coda’ Livorno.

Oltre a scivolare in terza posizione, i vercellesi si vedono braccati dal Lecco, vittorioso per 1-0 in trasferta sulla Pistoiese e ora distante tre soli punti. Dando uno sguardo alla situazione delle altre lombarde, Renate, Pro Patria e AlbinoLeffe sembrano poter tranquillamente centrare la qualificazione ai play-off, mentre Pergolettese, Pro Sesto e Giana Erminio dovranno lottare fino all’ultima giornata per evitare i play-out. Il Como capolista manca dalla Serie B dalla stagione 2015-’16, quando retrocesse classificandosi all’ultimo posto.

Ben più lontana l’ultima esperienza in Serie A, risalente all’annata 2002-2003, anch’essa conclusasi in ultima posizione: i bei tempi del Como presenza (quasi) fissa della massima divisione negli anni Ottanta (sette presenze tra il 1980 e il 1989) sono, ormai, uno sbiadito e lontano ricordo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui